AGIRE PER VINCERE

Dall'incertezza alla determinazione, dalla paura all'azione.



Sta per finire un anno nel quale c'è stata spesso la nebbia.

No, non quella meteorologica, ma quella delle idee, della determinazione ad agire in modo chiaro e deciso.


L’incertezza, la paura, l’oggettiva situazione di difficoltà economica e sanitaria, si è espressa anche sui mercati.


Nessuno crede che siano entità asettiche no? sono entità che fan quel che vogliono, quello si, ma non asettiche, non immuni al virus dell’incertezza.


Ed il sintomo di questo malessere sai qual’è? il segno meno sui mercati, quel rosso acceso che ci lampeggia, fastidioso, quando apriamo un sito d’informazione e guardiamo le news su Skytg24.


Da risparmiatore, da investitore, qual’è la sensazione che provi davanti a queste situazioni? Scoraggiamento, timore che i soldi stessi diventino della stessa sostanza delle informazioni che abbiamo: nebbia.


Io amo camminare in montagna e la montagna mi ha insegnato due cose.


La prima è di muovermi con attenzione, evitando possibilmente le distrazioni con le quale rischio di farmi male.

La seconda è di pianificare il percorso che intendo fare. Seguire un piano, ricordarmi da dove son venuto, tracciare una via per tornare a casa senza perdermi e perdere tempo per ritrovare il punto di partenza.


Questo è il primo aspetto che vorrei venisse tenuto a mente in questo post.