• Alexio Fazzini Consulenza Patrimoniale

Allineare i tuoi obiettivi con i tuoi valori


Sentirsi bene con i risultati


Anthony Robbins, famoso coach motivazionale, sostiene che “La maggior parte delle persone sopravvaluta quello che si può fare in un anno e sottovaluta quello che si può ottenere in 5 anni”.


L’attesa, non ripagata rapidamente, genera quella frustrazione che a sua volta diventa uno dei motivi principali per cui così tanti buoni propositi per l'anno nuovo, muoiono decisamente prima dell’arrivo della primavera.


Per fortuna c’è una via di uscita: utilizzare delle strategie che hanno alla base dei valori, i tuoi valori, che a loro volta ti daranno la possibilità di stabilire obiettivi migliori, raggiungibili, ma soprattutto, che ti faranno sentire meglio con te stesso mentre sei impegnato lungo la strada per arrivare all’obiettivo.


Conosci i tuoi valori.

I tuoi valori personali.


Cosa rappresentano? Io credo che siano la “giusta causa”, tutto ciò che sta alla base del tuo stile di vita, degli obiettivi che persegui, nella tua impresa, nella tua professione, nell’energia che ci metti per fare in modo che la tua esperienza sia allineata con la visione futura della tua storia.


Per conoscere i propri valori, bisogna farsi delle domande.


Cosa è importante per te? Cosa ti rende felice di mettere i piedi giù dal letto alla mattina - spesso pure molto presto. Cosa riempie il tuo tempo quando lavori?

Qualcuno mi ha detto che per conoscere davvero i propri valori bisogna seguire un percorso di esplorazione, provare cose diverse, nuove, rispetto a quelle che si fanno abitualmente.

Sostanzialmente si tratta di mettere in pratica degli esperimenti attivi in aree, in ambienti, nuovi.

Il risultato potrebbe essere quello di scoprire nuovi valori oppure, perchè no, nuove opportunità che si concretizzeranno nel futuro.


Allinea i tuoi valori con i tuoi obiettivi

Non sempre “sapere cosa fare”, per raggiungere un dato obiettivo, vuol dire che automaticamente faremo poi esattamente quel che serve.


Per correre una maratona, sappiamo che serve allenarsi con costanza per un certo numero di mesi, ma automaticamente non è che ci mettiamo le scarpe da correre tutte le volte che dovremmo.

Le scuse sono tante….


Per perdere peso sappiamo che il dolce dopo cena non è il massimo, ma spesso la voce che ci dice “ma sì dai che te lo sei meritato” è così convincente….


Infatti, non è tanto il sapere quello che occorre, bensì la motivazione ad agire: tanto più l’obiettivo conta per noi, tanto più ci motiviamo a raggiungerlo.


Simon Sinek dice di partire dal "perché": infatti cercare di capire il vero motivo che ti dovrebbe spingere a compiere una certa azione potrà aiutarti ad allineare obiettivi e valori dando una grande spinta alla tua motivazione.


Perché allenarmi con costanza? per essere in forma.


Perché voglio essere in forma? per vivere meglio, più a lungo ed in modo più attivo.


Perchè voglio vivere meglio, più a lungo ed in modo più attivo? perché voglio fare più cose con i miei figli ed un giorno con i miei nipoti.


Quali valori emergono? Salute e famiglia. I valori daranno più forza all’obiettivo

Sviluppare un piano d'azione .

Approfondire il "perché?" ti aiuta a spostare la definizione degli obiettivi dentro lo spazio dei tuoi valori, ma esplorando i "come?" potrai approfondire le azioni specifiche da intraprendere per raggiungere tali obiettivi.


"Voglio essere in forma" è un tipo di obiettivo troppo poco specifico e molto spesso, una volta prefisso, viene poi abbandonato.

Non puoi semplicemente "essere in forma", in modo astratto.


Quindi, chiediti: "Come farò a restare in forma?" Una risposta potrebbe essere del tipo "Mi eserciterò di più". Più vicina, ma puoi fare di meglio!


Quindi, come farai ad allenarti di più? Userai la bicicletta per andare al lavoro? Andrai a correre per 30 minuti dopo il lavoro tre giorni alla settimana?

Certamente sono piccoli, ma importanti, passaggi che puoi utilizzare per sviluppare un piano d'azione.


Potresti anche andare un po' oltre ed abbracciare un progetto di più lungo termine, che ti mantenga in carreggiata. Fissare la data della tua prima mezza maratona tra 4/6 mesi, ad esempio.


Misurare è motivante.

In tutto questo e te lo dico per esperienza personale, è importante tenere traccia scritta dei progressi.

Qualunque sia l’obiettivo, mettere nero su bianco il percorso seguito per arrivarci è importante tanto quanto scrivere l’obiettivo stesso.


Sii resiliente.

Lo so e lo sai anche tu: anche un obiettivo perfettamente impostato, preparato e altamente motivato, sarà una sfida.


Un giorno non avrai voglia di fare il tuo allenamento. Un giorno tradirai la tua dieta. Un giorno quella maledetta riparazione inaspettata potrebbe mettere a rischio gli obiettivi di budget per il mese.

E’ naturale.


La vita è fatta così. Poi però si torna in carreggiata e si riprende il piano.


Tutti gli obiettivi, ogni tipo di miglioramento, richiede uno sforzo. Serve grinta e preparazione. Preparazione e lungimiranza. E, soprattutto, quando i tuoi obiettivi sono veramente in linea con i tuoi valori, lavorare per raggiungerli sarà più semplice.


Quando incontri battute d'arresto, torna al tuo piano e adattalo di conseguenza.


Qualunque transizione, obiettivo o cambiamento nella tua vita, può mettere in movimento il denaro, i risparmi, il tuo patrimonio.


Quelle transizioni, quei cambiamenti, che stai vivendo o che prevedi arriveranno, sono obiettivi sui quali vale la pena fermarsi per creare un piano.


Ciò a cui aspiri, infatti, può richiedere un impegno finanziario, ed io ho creato il mio metodo Allinea per aiutarti.

Contattami e possiamo lavorare insieme per intraprendere il percorso dedicato alla realizzazione delle aspirazioni della tua vita.


0 visualizzazioni0 commenti