La Borsa...in poche parole - Episodio 115 - Commento esteso


Episodio 115

Dalle parole ai fatti

I listini americani sembrano scandire in modo chiaro questo slogan. Infatti, nonostante le indiscrezioni avanzate dal Wall Street Journal circa la vicinanza di un accordo definitivo tra Usa e Cina, sia il DJ che il Nasdaq scivolano in territorio negativo.

Gli investitori sembrano essersi stancati di annunci e vogliono vedere, nero su bianco, un accordo.

Un’evoluzione molto importante questa, da tenere sotto osservazione.


Intanto in Europa i mercati hanno chiuso in terreno positivo, anche se con grande prudenza: si consideri che giovedì ci sarà il meeting della BCE, banco di prova molto atteso sugli sviluppi della politica monetaria Europea.


Nel nostro Paese, le banche coinvolte nello scandalo diamanti stanno cercando di ricomporre la questione provando a raggiungere accordi con la clientela acquirente. Diamanti e rischio NPL (i crediti deteriorati non incassati dagli istituti) due temi che oggi non hanno favorito i titoli bancari.


FLASH

Don’t believe everything you hear. Come and see us.

Non credete a tutto ciò che sentite. Venite a vedere.

Con questo annuncio Huawei ha aperto il comunicato rivolto ai media americani invitandoli a verificare di persona che il colosso cinese non è un rischio per la sicurezza Usa.

Occorre un accordo commerciale molto forte….

2 visualizzazioni

Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com