La Borsa...in poche parole - Il Podcast


4 aprile 2019 - #138

Tassi bassi

Partiamo dalla Bce oggi. In particolare andiamo a dare una occhiate alle minute dell’ultimo consiglio direttivo di marzo (le minute altro non sono che i verbali della riunione, ma fa molto più professionale chiamarle minute).


In sostanza e facendo un veloce riassunto, la Bce ritiene che l’economia europea abbia bisogno di sostegno finanziario (si era capito) forse un po' più a lungo del previsto.


Alcuni banchieri centrali azzardano un rimbalzo nella seconda metà dell’anno; ma rimbalzi a parte, per stare sul sicuro, sembra essere passata l’idea di mantenere i tassi bassi fino a marzo 2020.


Di questa lettura non si preoccupano i mercati, che in questa giornata sono andati in ordine sparso, tenuto anche conto che ci sono state anche qualche “prese di beneficio”, ossia vendite per raccogliere i risultati di diversi giorni di crescita.

La cautela regna doverosamente sovrana.


La Borsa italiana cigola sotto il peso della notizia di interessamento da parte di unicredit su commerzbank banca tedesca, che era promessa sposa di Deutshe Bank, ma che a questo punto trova un’altro pretendente.

Ma intanto il titolo italiano si piglia una chiusura con segno meno.


Calma piatta sulle altre borse europee.


Dagli States, occupazione sui massimi dal 1969 e aspettative di un allentamento delle tensioni commerciali con la Cina (teniamo un profilo prudente e sottovoce) mantengono l’indice Dow Jones in territorio positivo.

Più in difficoltà il Nasdaq, titoli tecnologici: batterie scariche per la Tesla alle prese con un drastico calo delle consegne, che gli analisti sembrano imputare più a difficoltà di pianificazione e programmazione aziendale che alla domanda vera e propria.


FLASH Oggi parliamo di IKEA che sta testando in Svizzera ed in Svezia il noleggio dei mobili anziché l’acquisto: questo con l’obiettivo di riutilizzare i mobili e ridurre di conseguenza l’impatto ambientale della loro dismissione.

Riutilizzo, riciclo e riparazione sarà il motto che guiderà lo sviluppo del colosso svedese nei prossimi anni.

https://reut.rs/2OS8N6o

0 visualizzazioni

Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com