La Borsa...in poche parole - il Podcast - episodio del 27 marzo 2019


episodio 132

Ragione e sentimento

Posso riepilogare con queste due parole lo stato d’animo dei mercati americani nella giornata di oggi.

Perchè nonostante i dati macro siano sostanzialmente positivi e mostrano di fatto una economia in salute, nonostante i rapporti con la Cina, con alti e bassi, vanno verso una stabilizzazione (di facciata? Chi lo sa), nonostante gli utili aziendali non mostrano cedimenti, c’e’ qualcosa che non va.

Che sia la curva dei tassi un po' storta? Gli economisti dicono che non dovrebbe essere un gran problema, che sia che adesso le banche centrali sono troppo accomodanti? Ma allora non va mai bene, prima erano troppo aggressive ( soprattutto quella di Powell). Spaventa il fantasma di un’inflazione che ancora non si vede? Forse.

In sostanza, a mio parere, siamo nella normalità delle cose: un periodo molto positivo per i mercati (quello dei primi 2 mesi e mezzo di quest’anno), al quale segue una riflessione e una attesa.

Mercati cauti anche in Europa; in Italia (milano +0,26%) prendono spinta i titoli delle Banche in vista della definizione delle operazioni di immissione di liquidità (i famosi TLTRO) e qualche ulteriore spiraglio da parte della BCE per un supporto sulla questione dei tassi.

Un po' altalena per lo spread che vede nuovamente quota 250

FLASH

Sono sicuro che un dubbio vi ha attanagliato la mente sino ad oggi. Ma io sono qua per darvi risposte! chi sono gli amministratori delegati (per gli anglofoni CEO) più pagati del 2018?

Non vi resta che dare una occhiata al link che trovate di seguito…..ci sono diversi zeri da contare!

https://read.bi/2TZgoG0

0 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Icona sociale

Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com