top of page
  • Immagine del redattoreAlexio Fazzini Consulenza Patrimoniale

Pianificare con cura: sostenere i genitori anziani nei momenti di bisogno



E’ mattina presto e Francesco,  libero  professionista di 58 anni, si siede in cucina con una tazza di caffè in mano, riflettendo sulla situazione dei suoi genitori.

“Devo affrontare per il meglio la situazione dei miei genitori. Hanno sempre fatto tanto per me e ora voglio assicurarmi che ricevano le cure migliori. Ma ho pianificato abbastanza?


Risparmio e Pianificazione Finanziaria:

Negli ultimi anni, ho messo da parte una parte significativa dei miei guadagni. Ho sempre saputo che questo momento sarebbe arrivato. Così ho iniziato ad investire una parte del mio risparmio in strumenti prudenti, bilanciando stabilità e rendimento. E poi ho diversificato il portafoglio dei miei genitori per garantire che abbiano fondi sufficienti per la loro autonomia.

Ho anche considerato i costi delle case di riposo e delle assistenti a domicilio. Ho cercato informazioni sulle migliori strutture e sui servizi di domiciliari. Ma sarà sufficiente?


Gestione Patrimoniale:

Negli ultimi anni, ho gestito il patrimonio dei miei genitori con prudenza. Ho riorganizzato i loro investimenti per assicurare una crescita stabile e per coprire eventuali emergenze. Abbiamo parlato spesso delle loro preferenze e desideri e ho cercato di rispettarli in ogni decisione.

Ho consultato un esperto finanziario per avere una seconda opinione e garantire che la pianificazione fosse solida. Ho creato un fondo di emergenza per le spese impreviste e ho assicurato che ci fossero polizze sanitarie adeguate per coprire eventuali necessità mediche.


Decisioni Future:

Ma ora devo fare il passo successivo: trovare una persona di fiducia che possa affiancarli quotidianamente. Ho pensato di assumere una persona qualificata che possa offrire non solo assistenza, ma anche compagnia e supporto emotivo. Ho iniziato a raccogliere referenze e a parlare con agenzie specializzate.

Anche se non mi piace pensaci, tanto meno parlarne, devo considerare anche il lato legale: assicurarmi che tutto sia in ordine per quanto riguarda la gestione dei beni e delle proprietà, in modo da evitare problemi futuri. 


Conclusione:

Si, sento che ho fatto tutto il possibile per prepararmi a questo momento, ma c'è sempre quella sensazione di incertezza. Sto facendo le scelte giuste? Devo fidarmi del percorso che ho tracciato. 

Conta solo che i miei genitori ricevano il massimo della qualità nel servizio assistenziale di cui hanno bisogno.

È una responsabilità grande, ma è anche un modo per restituire loro tutto l'amore e il supporto che mi hanno dato. Continuerò a monitorare la situazione, a fare aggiustamenti quando necessario e a consultarmi con esperti per assicurarmi che ogni passo sia nella giusta direzione.”


La mia riflessione finale

Spesso, quando pianifichiamo il nostro risparmio, ci focalizziamo sul presente, considerando sia noi che gli altri membri della nostra famiglia, come se ci cristallizzassimo all'età attuale. 


Ma il tempo passa, per noi e per le persone che amiamo. 


Spesso non pensiamo che ad un certo punto i genitori potrebbero avere bisogno di un supporto pratico e che l'organizzazione finanziaria, pianificata per tempo, diventa cruciale per vivere anni sereni nelle migliori condizioni.


Allo stesso modo, dimentichiamo che il nostro sé futuro, con qualche anno in più, sarà chiamato a fornire quel supporto necessario affinché i desideri si realizzino.


L'esempio di Francesco ci insegna che partire per tempo, affrontando e gestendo bene anche gli aspetti di pianificazione finanziaria di questa transizione, non eliminerà in modo definitivo dubbi o incertezze, ma ci ricorderà anche che abbiamo fatto il massimo per lasciare poco spazio al caso.

0 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page