PREVISIONE VS PIANIFICAZIONE


Come pianificare serenamente il tuo risparmio?

Nella società etrusca del II secolo A.C. era diffusa l’arte dell’interpretazione del futuro utilizzando le viscere degli animali sacrificati.

Le sentenze degli aruspici, i sacerdoti specializzati in questo campo, erano prese con grande rispetto, perché quegli uomini parlavano per conto degli dei.


Per fortuna oggi non si utilizzano più questi metodi cruenti e crudeli. Gli aruspici moderni sono gli analisti, che indagano l’ignoto osservando grafici e tabelle.


Il risultato è lo stesso: il pubblico li prende con grande rispetto, perché questi uomini parlano per conto del mercato.


Che strana entità questo mercato.


Una massa di grandissimi, grandi e minuscoli operatori che mettono sul piatto le loro idee su come potrebbero andare le cose. Un’attività, che per sua stessa definizione, esprime incertezza.


Ecco perché ritengo che rincorrere indicatori misteriosi ed infallibili - o presunti tali - rischia di portarci fuori strada nella nostra corsa per fuggire dalla paura dell’ignoto, dell’imponderabile, dei “cigni neri”, definizione sviluppata da Nassim Nicholas Taleb per, indicare eventi imprevisti, imprevedibili e che a posteriori, il pubblico tende invece a giudicare prevedibili.


Non esiste una mappa per capire il percorso di questi eventi.




L’osservazione statistica del passato, può essere di aiuto, ma rappresenta solo un modello di com’erano andate “le cose”, in un determinato contesto.

Non abbiamo nessuna certezza di come andranno nel futuro.


Quindi, come puoi fare per gestire serenamente i tuoi risparmi?


La mia ricetta richiede pochi ingredienti.

Obiettivi, pianificazione e informazione


Se imposti il tempo del tuo piano di risparmio, in modo direttamente proporzionale agli obiettivi che decidi di perseguire, non hai bisogno di cercare formule magiche o indicatori infallibili.


Usa le assicurazioni per proteggere ciò che ami dai rischi e per gli obiettivi di brevissimo termine, non esitare a mantenere i tuoi risparmi in liquidità, come il conto corrente.


Mano a mano che l’orizzonte del tuo obiettivo si sposta in avanti nel tempo, potrai pensare a forme di investimento più articolate, coerenti con il tuo modo di percepire il rischio e con un costo che non pregiudichi il rendimento.


Tutto facile? neanche un pò. Ne sono consapevole ed è bene che lo sia anche tu.


La cosa semplice è sedersi ad un tavolo e impostare un piano di azione, lasciando che gli indicatori misteriosi ed infallibili continuino tranquillamente a riempire le pagine dei giornali.


Alexio Fazzini

Per un check up o per impostare il tuo piano di azione, ecco la mia mail:

fazzini.consulenza@gmail.com


Dal 1998 sponsor ufficiale dei tuoi desideri di tranquillità finanziaria.


Io amo lavorare con i risparmiatori che vogliono dedicare tempo a pianificare il loro futuro finanziario.

Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com