RISPARMIO: LE BUONE ABITUDINI PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI

La trascrizione della puntata 460 del mio podcast La Borsa in poche parole - il video.



Famiglia, salute, libertà, prendiamo questi tre valori come un esempio dal quale partire in questo nuovo episodio, per esplorare un aspetto del vivere quotidiano che ci tocca tutti da vicino.


Il denaro anzi, per essere preciso, il risparmio.


Famiglia, salute, libertà.

Bene, ora immagina la situazione ideale, dove puoi permettere ai tuoi figli di avere la migliore istruzione possibile; dove ti puoi permettere la vacanza in famiglia più bella e rigenerante; piuttosto che sapere che nella tua età matura non dovrai dipendere proprio da nessuno, dove potrai goderti la tua indipendenza, oppure semplicemente sapere che non saranno i tuoi figli a doversi occupare del tuo benessere.


C’è una bella notizia: questo è un quadro che può essere perfettamente realizzato nella vita reale.


Se ti trovi nella situazione dove la tua famiglia è già sostenuta da uno o più redditi soddisfacenti, ma non si trova ancora nel pieno del suo potenziale di risparmio, allora questa puntata fa per te.


Spesso ci troviamo a dover affrontare alcuni ostacoli nel gestire il nostro risparmio. Potresti esserti trovato in situazioni dove le spese sono andate un pò fuori controllo, anche a causa di alcune abitudini che purtroppo innescano una specie di pilota automatico, che fa spendere senza ben capire come.


Abitudini.


Le abitudini si sono apprese nel tempo, partendo da come l’argomento soldi veniva affrontato, se mai affrontato direttamente, nella famiglia di origine.


Mica una questione da poco.


La famiglia frugale avrà insegnato una lezione sul denaro totalmente diversa da quella di una famiglia un pò più permissiva sulle spese.



La famiglia aperta al confronto, darà un’impronta molto diversa da quella dove l’argomento denaro è un tabù.


Poi, come se non fosse già tutto abbastanza complicato, ci mettiamo dentro anche la nostra personalità.

Ebbene sì, certamente, perché la famiglia ci ha dato l’imprinting, ma la nostra personalità ci ha dato gli occhiali con i quali guardare il mondo.


Così, anche ragazzi cresciuti sotto lo stesso tetto, potranno avere una “personalità economica” totalmente differente.


Quando parliamo di abitudini di risparmio e di spesa, anche i media non possono certo starne fuori.

Credo che, soprattutto su questo punto, la personalità economica individuale possa fare una bella differenza tra quanto ci si possa fare influenzare.


Come ti dicevo in apertura, questa carrellata sulle abitudini l’ho pensata proprio perchè ritengo che le abitudini possono diventare l’ostacolo per raggiungere gli obiettivi che nascono dai tuoi valori.


Quando c’è un ostacolo bisogna cercare il modo di superarlo.


Questi sono i miei tre suggerimenti che ti posso dare:


BUDGET



Il primo che mi viene in mente è quello di evitare di spendere senza un piano. Spendere senza un budget, diciamo ad esempio mensile, vuol dire prepararsi a correre tutti i rischi possibili di non raggiungere mai gli obiettivi desiderati.


Un pò come Giorgio, te l’ho presentato nella puntata 458, dotato del super potere di trasformare ogni euro che tocca in scontrini.


CHECK UP DELLE SPESE



Il secondo, che in qualche modo è strettamente legato al primi, è quello di tenere traccia delle tue spese.


Senza diventare preda della collezionismo di scontrini, certamente però, una volta al giorno, fare il punto delle spese sostenute, sarà un valido supporto per sostenere la volontà di migliorare le proprie abitudini di spesa.


Secondo una ricerca del 2019, il 56% degli italiani durante il Black Friday effettua acquisti d’impulso; forse non solo durante il Black Friday, ammettiamolo.


EVITARE L'IMPULSIVITÀ




Ecco il terzo suggerimento


Di fronte all’affare del secolo ed all’imperdibile occasione, mettiamoci gli occhiali con sopra i nostri obiettivi futuri e facciamoci due o tre domande: ce l’ho già? quello che ho funziona? Ho previsto un budget?


Insomma, cerchiamo di rompere le scatole allo shopper che c’è in ognuno di noi: portarlo al dialogo ed al compromesso, farà benissimo al portafoglio.


Mi fermo qui, perchè il punto dove voglio arrivare è che pianificare le spese, diventa un momento perfetto per ragionare sulle priorità.


Ragionare sulle priorità ti permette di definire bene le esigenze e trovare i modi per soddisfarle, senza perdere di vista gli obiettivi dai quali siamo partiti all’inizio.


Obiettivi che troveranno la loro benzina nel risparmio e nel metodo che ti consentirà di trasformarlo in un piano, in una road map degli investimenti, per farti arrivare direttamente agli obiettivi che desideri raggiungere.



Se desideri un appuntamento gratuito per valutare se il mio metodo di consulenza fa al caso tuo, scrivimi a fazzini.consulenza@gmail.com, oppure tramite un messaggio Whatsapp al numero 3403744371.


Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com