#96 La Borsa...in poche parole: una partenza fiacca.


Il mercato europeo inizia la settimana con un passo fiacco, senza particolari spunti macroeconomici a supporto di una direzione precisa.


La borsa di Milano, ondeggia tutto il giorno tra il più ed il meno, per poi chiudere, con un colpo di reni sul finale a +0,15%, mentre lo spread si riporta sopra i 250 punti.


Occhi puntati sulle trimestrali delle Banche (Intesa per domani e Unicredit per giovedì).


Dall’altra parte dell’Atlantico il Nasdaq si mantiene in territorio nettamente positivo, il Dow Jones si tiene più distante: anche in America le notizie macroeconomiche non aiutano a particolari slanci, soprattutto sul listino più rappresentativo del settore industriale.


Sul fronte Fintech, dal Canada arriva la notizia che a causa della morte improvvisa del fondatore di uno dei più importanti Exchange (piattaforme di cambio) di criptovalute, il controvalore di 150milioni di dollari sono congelati in quanto nessuno conosce la password per accedere alla piattaforma stessa.

Insorgono i clienti e avviate indagini per una possibile truffa.

https://bit.ly/2GaRw6Q

0 visualizzazioni

Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com