Il viaggio del Signor Ulisse Mercato

(liberamente tratto dall'articolo "Borse, i tre cigni neri che hanno spazzato via 16mila miliardi nel 2018" da il sole 24 ore del 20 dicembre 2018)



Ulisse Mercato

Il signor Ulisse Mercato, all’inizio del 2018, intraprende il suo viaggio partendo con acque tranquille, ignaro delle  3 prove pronte ad attenderlo.

La prima arriva a fine gennaio, con il risveglio del Mostro dell’inflazione americana, attirata dall’odore della crescita dei salari (+salar = +inflazione = mercati preoccupati = calo) Ecco il primo colpo alla nave di Ulisse Mercato (-8,5%).

Poco tempo dopo, il Mago Trump fa emergere un gigantesco scoglio davanti ai porti commerciali del regno dell’Imperatore Cinese.

Ulisse Mercato stava proprio navigando su quelle agitate acque e così si prende il secondo colpo dell’anno (-5%).

Il viaggio non è ancora terminato.

Da settembre Ulisse Mercato è alle prese con la tempesta scatenata dal Signore dei Tassi, Geronimo Piwell.


Il vortice che ha creato Geronimo s’inghiotte tutto, azioni, obbligazioni e materie prime. Ferisce anche l'indomita valchiria Wall Street.

Di fronte al disordine, Ulisse Mercato mantiene la sua direzione.

Non si preoccupa molto se a questo punto, qualcuno della sua ciurma si butta in mare, perdendo così l’unica possibilità di recuperare la giusta via.

Perché mantiene la calma e la sua rotta? Perché Ulisse Mercato ne ha già viste tante di tempeste come questa e sa molto bene che, se continua a seguire la mappa, a casa lui ci torna.

2 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Icona sociale

Cell. 340 3744371 - fazzini.consulenza@gmail.com